Risultati e tabellini della V giornata di Champions League


849
849 points
Risultati e tabellini della V giornata di Champions League

Risultati e tabellini della V giornata di Champions League

Iberostar Tenerife – Banco di Sardegna Sassari 115-85
(29-15, 21-28, 32-24, 33-18)

Tenerife: Shermadini 19, Cavanaugh 16, Fitipaldo 16, Guerra 16, Huertas 15, Salin 14, Rodriguez 10, Butterfield 7, Doornekamp 2. All. Vidorreta.

Sassari: Bilan 24, Burnell 15, Kruslin 12, Tillman 12, Gentile 9, Spissu 6, Treier 3, Bendzius 2, Katic 2. All. Pozzecco.

CRONACA:

Inizio decisamente buono della Dinamo, che non solo costringe i padroni di casa a 3 turnovers consecutivi, bensì piazza anche uno 0-7 in cui Jason Burnell è assoluto protagonista. Fran Guerra è l’unico giocatore di Tenerife che riesce a mettere in difficoltà la difesa biancoblu, subendo anche quei falli che fanno esaurire a Sassari il bonus squadra dopo 3 minuti e mezzo. L’Iberostar confeziona così un 27-5 di contro-break e al 9’ è avanti di 15 lunghezze, dimostrando di aver ritrovato una meravigliosa coralità offensiva. Le perse continuano a limitare molto l’attacco ospite, che perde anche Jack Devecchi per un brutto infortunio al ginocchio sinistro. Filip Kruslin diventa allora principale bocca da fuoco biancoblu e, insieme a Miro Bilan, confeziona uno 0-5 che sembra risvegliare la squadra di coach Pozzecco. La difesa a zona 2-3 e il gioco in velocità, con Bilan sublime rifinitore come sempre, propiziano un altro parziale e il provvisorio -3 a metà 2° quarto. I rimbalzi offensivi e i tiri liberi tengono avanti Tenerife a metà gara, ma Sassari è brava a chiudere il pitturato e concedere agli avversari solo triple che pagano pochissimi dividendi.

Stefano Gentile è indiavolato in apertura di ripresa, ma Bruno Fitipaldo gli risponde colpo su colpo e con le triple spinge i padroni di casa sul nuovo +9 a metà 3° quarto. Difensivamente il Banco di Sardegna concede però troppe triple aperte e anche libere linee di penetrazione ai playmaker avversari. Sono sostanzialmente tiri ad altissima percentuale, che valgono il 70-57 al 27’ del match. Marco Spissu si sblocca al 28’ con una tripla, dopo le enormi difficoltà avute anche nel creare per i compagni, ma Tenerife ha molti più possessi a disposizione e vola sul +15 a 10’ dalla fine. I possessi maturano ovviamente per i rimbalzi offensivi garantiti dalla coppia Cavanaugh-Shermadini, che spadroneggia nel pitturato biancoblu. L’ennesima bomba di Sasu Salin e il solito lavoro di Shermadini valgono il provvisorio massimo vantaggio per la squadra di coach Vidorreta al 34’. La sfida è sostanzialmente chiusa già da tanti minuti, ma la Dinamo crolla ulteriormente e concede agli avversari di ribaltare la differenza canestri e di realizzare la miglior prova offensiva stagionale, con numeri impressionanti sia dei singoli, sia di squadra.



Segui ilblogdellosportivo.it


Qual è la tua reazione?

Odio Odio
0
Odio
Confuso Confuso
0
Confuso
Fallito Fallito
0
Fallito
Divertente Divertente
0
Divertente
Emozionato Emozionato
0
Emozionato
Amore Amore
0
Amore
Simpatico Simpatico
0
Simpatico
Oh mio Dio Oh mio Dio
0
Oh mio Dio
Figo Figo
0
Figo

0 Commenti

Entra con



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scegli un formato
Quiz sulla personalità
Serie di domande che intendono svelare qualcosa sulla personalità
Trivia quiz
Serie di domande con risposte giuste e sbagliate che intendono verificare la conoscenza
Sondaggio
Sondaggio per prendere decisioni o determinare opinioni
Post
Testo formattato con incorporamenti e immagini
Lista
Le classiche statistiche di internet
Conto alla rovescia
I classici conti alla rovescia di Internet
Lista aperta
Invia il tuo articolo e vota per il miglior contributo
Elenco classificato
Voto per decidere la migliore voce dell'elenco
Meme
Caricare le proprie immagini per rendere personalizzato memi
Video
Youtube, Vimeo o Vite Incorpora
Audio
Soundcloud o Mixcloud Incorpora
Immagine
Foto o GIF
Gif
Il formato GIF