Il bruco che finge di essere una tarantola


833
833 points
Il bruco che finge di essere una tarantola

È un bruco? No, è una tarantola!

  • Il mimetismo è fondamentale in natura per non essere aggrediti dai predatori
  • La larva della falena Phobetron pithecium viene detta in inglese “monkey slug”
  • Il suo aspetto è veramente peculiare
  • Ha il dorso peloso e colorato
  • Visto dall’alto, questo pressoché innocuo bruco sembra una pericolosissima tarantola
  • In questo modo tiene lontani i predatori

 

In natura, una delle tecniche più diffuse per difendersi dai predatori è quella del mimetismo (camouflage). Molti insetti “fingono” di essere qualcos’altro per dissimulare la loro presenza e non finire nel becco o nelle fauci di qualche bestiaccia di passaggio. La grande abilità in tal senso della larva di falena Phobetron pithecium è stata immortalata in foto e filmati realizzati da David Weiller.

David Weiller è un naturalista che si diverte ad osservare animali e insetti. David pubblica i suoi video su un interessante canale YouTube. Un giorno si trovava in Ecuador, nella foresta amazzonica, e qui ha avuto la fortuna (almeno dal suo punto di vista) di incontrare un grosso bruco. Non sappiamo se Weiller però, a tutta prima, si sia spaventato. Quel bruco, infatti, sembrava proprio una tarantola.

Il bruco che si finge una tarantola

Il bruco in questione è la larva di una falena e in inglese si definisce “monkey slug”, lumaca scimmia. Questo perché il suo aspetto è veramente molto curioso. Vista da sotto, questa larva ha delle ventose che le permettono di procedere con lentezza. Ma vista da sopra, ha il corpo ricoperto di pelo colorato e lunghe e buffe zampette che sembrano quelle di un ragno. In tutto e per tutto, assomiglia ad una pericolosa tarantola.

Leggi anche: Supera la sua aracnofobia allevando decine di tarantole in salotto

Il bruco di falena invece non è chissà quanto pericoloso. Può dare una reazione allergica se toccato. Quindi, se ne vedeste uno e per caso vi venisse voglia, per qualche strano motivo, di carezzarlo, meglio evitare. Per il resto, il suo aspetto curioso serve soprattutto come deterrente per chi volesse usarlo come pranzo. Qui sotto, sempre che tu non debba metterti a tavola a breve, nel qual caso te lo sconsigliamo, puoi vedere il filmato girato da Weiller.

 



Segui qui Commenti Memorabili


Qual è la tua reazione?

Odio Odio
0
Odio
Confuso Confuso
0
Confuso
Fallito Fallito
0
Fallito
Divertente Divertente
0
Divertente
Emozionato Emozionato
0
Emozionato
Amore Amore
0
Amore
Simpatico Simpatico
0
Simpatico
Oh mio Dio Oh mio Dio
0
Oh mio Dio
Figo Figo
0
Figo

0 Commenti

Entra con



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scegli un formato
Quiz sulla personalità
Serie di domande che intendono svelare qualcosa sulla personalità
Trivia quiz
Serie di domande con risposte giuste e sbagliate che intendono verificare la conoscenza
Sondaggio
Sondaggio per prendere decisioni o determinare opinioni
Post
Testo formattato con incorporamenti e immagini
Lista
Le classiche statistiche di internet
Conto alla rovescia
I classici conti alla rovescia di Internet
Lista aperta
Invia il tuo articolo e vota per il miglior contributo
Elenco classificato
Voto per decidere la migliore voce dell'elenco
Meme
Caricare le proprie immagini per rendere personalizzato memi
Video
Youtube, Vimeo o Vite Incorpora
Audio
Soundcloud o Mixcloud Incorpora
Immagine
Foto o GIF
Gif
Il formato GIF