gli assurdi test sulle streghe impossibili da superare


845
845 points
Alla ricerca del patto col diavolo: gli assurdi test sulle streghe impossibili da superare

I test sulle streghe non erano una novità tra il XVI ed il XVII secolo, non esiti ahinoi piuttosto tragici

  • Tra il XVI ed il XVII secolo, in Europa e in America impazzò l’isteria stregonesca
  • Uomini ma soprattutto donne vennero accusati di stregoneria e condannati con processi sommari
  • I test sulle streghe erano utili a separare le innocenti dalle colpevoli
  • Si trattava di prove folli, utili solo a rendere colpevole chi non lo era
  • Dalla punzonatura alla prova di galleggiamento, eccovi i più assurdi test sulle streghe mai concepiti

 

Prima di cappello a punta e scopa volante, le streghe pare fossero sacerdotesse e levatrici; donne in grado di eseguire guarigioni e consigliare regnanti di civiltà antiche. Successivamente, in cerca di sempre maggior potere, i governanti fallomuniti iniziarono ad essere intimoriti dall’influenza delle streghe. Supportati da paura e misoginia, iniziarono a dar loro la caccia, in un’isteria collettiva che durò oltre un secolo.

Venir condannati per stregoneria quando impazzava la caccia alle streghe era davvero estremamente semplice. Insieme al sospetto che serpeggiava persino tra amici e famigliari ed oltre ad accuse facili, vi erano condanne davvero molto facili da appendere al collo delle malcapitate. Complici i test sulle streghe in grado di confermare la colpevolezza di donne innocenti, poiché fuori da ogni raziocinio ed impossibili da superare. Vediamo insieme i più assurdi.

La prova di nuoto

Cercare di far galleggiare una strega – spogliata e con mani e piedi legati – era piuttosto in voga in Inghilterra, Spagna e Germania tra il XVI e il XVII secolo. L’accusata di stregoneria veniva portata presso lo specchio d’acqua più vicino per testarne il galleggiamento. La prova dell’acqua all’epoca era facilmente spiegabile in relazione alla sacralità dell’elemento. Se la poveretta fosse tornata a galla e quindi respinta dall’acqua, non vi era alcun dubbio sulla sua natura stregonesca.

Al contrario, se fosse affondata si sarebbe dimostrata innocente. Purtroppo l’effetto collaterale di tale pratica era l’annegamento accidentale anche delle “donne innocenti”. A tal proposito una corda veniva legata attorno al busto per tirar fuori le non-streghe andate a fondo, anche se il rischio di annegamento rimaneva ancora piuttosto elevato.

Il marchio del diavolo

I test sulle streghe erano tutti particolarmente degradanti per le donne che li subivano, che fossero poi giudicate “colpevoli” o innocenti. La ricerca del marchio del diavolo – che poteva essere una voglia o una cicatrice – costringeva la poveretta a denudarsi completamente in pubblico, mentre il suo corpo veniva minuziosamente esaminato non proprio nel più delicato dei modi.

Venivano rasate completamente, onde evitare che peli superflui potessero nascondere marchi difficilmente visibili ad una prima occhiata. La pratica prese piede in Europa, spingendo molte donne a sbarazzarsi di nei, voglie, lentiggini e porri per evitare di incorrere nella ricerca meticolosa degli inquisitori dell’epoca.

La punzonatura

Talvolta, i marchi del diavolo più ostinati potevano nascondersi sotto pelle. Nasce così la punzonatura: la pratica di pungolare con un ago speciale la pelle della poveretta alla ricerca di marchi nascosti. Le streghe non provano dolore, secondo gli inquisitori, e quindi potevano essere punte a più riprese senza problemi di sorta.

Inoltre, i possessori di un sodalizio col demonio non sanguinano. I punzonatori continuavano quindi a colpire i poveretti o le poverette fino a farli sanguinare in un’agonia interminabile. Innumerevoli vittime finirono tra le spire di questo doloroso test sulle streghe, venendo bruciate sul rogo dopo giorni di tortura.

Recitare la Bibbia a memoria

Oh, andiamo. Considerando lo sposalizio con demonio, era ampiamente diffusa la credenza che le streghe non potessero enunciare le sacre scritture a memoria, senza esitazioni ed in maniera impeccabile. Chi ne sarebbe mai capace? Il test sulle streghe in questione si basava su qualcosa di talmente assurdo da rendere colpevole chiunque. Ma le regole le detta chi ha in mano il potere, e quindi tant’è.

Il margine d’errore era minimo: bastava un piccolo inciampo nella pronuncia di una parola a far cadere con forza la scure della colpevolezza sulla poveretta di turno. Ma anche conoscere la Bibbia a memoria poteva rivoltarsi contro gli imputati. Il reverendo George Burroughs ha recitato perfettamente la Bibbia prima di essere bruciato sul rogo. La sua performance impeccabile, infatti, poteva essere solo un trucco del demonio.

Una questione di peso

Pesa più una strega o una Bibbia? Per pesare raccolto e bestiame, durante il medioevo vi erano apposite bilance utili a stimare la quantità di prodotto prima di portarlo al mercato. Durante la caccia alle streghe, tali case di pesatura divennero banco di prova contro il passaggio del diavolo. Le streghe, in grado di volare sui manici di scopa, erano ritenute relativamente leggere. Nel caso in cui il loro peso fosse stato inferiore a quello di una Bibbia sarebbe stata confermata la colpevolezza.

Leggi anche: Perché le streghe cavalcano una scopa? Tra Shakespeare, la chiesa ed LSD

Niente di più facile, dunque! Insomma, chi pesa meno di un libro? Eppure, spesso i boia venivano corrotti affinché donne innocenti – tutte – venissero dichiarate colpevoli. A Oudewater, nei Paesi Bassi, vi è ancora una bilancia per la pesatura delle streghe. Si trova all’interno del Museum de Heksenwaag ed è possibile farsi rilasciare un certificato che attesti di non essere una strega.



Segui qui Commenti Memorabili


Qual è la tua reazione?

Odio Odio
0
Odio
Confuso Confuso
0
Confuso
Fallito Fallito
0
Fallito
Divertente Divertente
0
Divertente
Emozionato Emozionato
0
Emozionato
Amore Amore
0
Amore
Simpatico Simpatico
0
Simpatico
Oh mio Dio Oh mio Dio
0
Oh mio Dio
Figo Figo
0
Figo

0 Commenti

Entra con



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scegli un formato
Quiz sulla personalità
Serie di domande che intendono svelare qualcosa sulla personalità
Trivia quiz
Serie di domande con risposte giuste e sbagliate che intendono verificare la conoscenza
Sondaggio
Sondaggio per prendere decisioni o determinare opinioni
Post
Testo formattato con incorporamenti e immagini
Lista
Le classiche statistiche di internet
Conto alla rovescia
I classici conti alla rovescia di Internet
Lista aperta
Invia il tuo articolo e vota per il miglior contributo
Elenco classificato
Voto per decidere la migliore voce dell'elenco
Meme
Caricare le proprie immagini per rendere personalizzato memi
Video
Youtube, Vimeo o Vite Incorpora
Audio
Soundcloud o Mixcloud Incorpora
Immagine
Foto o GIF
Gif
Il formato GIF